Wishlist

Non hai prodotti nella lista dei desideri
Per aggiungerli, vai in una scheda o anteprima prodotto e clicca su: Aggiungi alla lista dei desideri
converti questa lista in carrello
Carrello
il tuo carrello

Il tuo carrello è al momento vuoto
Continua i tuoi acquisti e scegli tra
consegna a domicilio o in negozio
Store
Menu Chiudi
  • Naviga per marca
  • Offerte

Come scegliere il deumidificatore per casa e a cosa serve?

Sai come scegliere il deumidificatore per casa? Ecco gli elementi a cui porre attenzione e da conoscere per prendere la giusta decisione.

Se l’intonaco sui muri cade a pezzi, il soffitto è cosparso di un’inquietante muffa e il legno dei mobili marcisce forse è il caso che cominci a pensare all’acquisto di un deumidificatore per casa. Questa situazione è infatti legata alla presenza di un’eccessiva umidità fra le mura domestiche, problematica che si può risolvere grazie appunto all’utilizzo di un deumidificatore. Ma sai effettivamente a cosa serve un deumidificatore? E come scegliere il deumidificatore per casa migliore? 

A cosa serve il deumidificatore?

Non che ci voglia un luminare della scienza per capire a cosa serve il deumidificatore, in quanto è già la parola stessa che mostra la funzione principale di questo apparecchio, ovvero quella di ridurre l’umidità presente nell’aria. Il deumidificatore per casa, infatti, altro non è che uno strumento capace di “estrarre” la frazione d’acqua che si trova nell’aria sotto forma di vapore acqueo, ossia l’umidità. Pensi che le pareti umide siano una buona cosa? Ti stai sbagliando. L’elevata presenza di umidità fra le mura domestiche non è un buon segnale: questa problematica favorisce infatti la diffusione di agenti patogeni, come acari, batteri e funghi che usano l’acqua come principale vettore di trasporto. Oltre a questo, una grande quantità di acqua nell’ambiente genera alterazioni nei materiali utilizzati nelle costruzioni e negli arredi, come il legno, i laterizi, le vernici e i tessuti. L’eccessiva umidità può poi causare disagio fisico e respiratorio nell’uomo.

Il deumidificatore per casa ti aiuterà quindi sia nel periodo estivo che in quello invernale. Nel capire a cosa serve il deumidificatore tieni presente che, durante l’estate, la deumidificazione può migliorare la tua resistenza al caldo, perché favorisce i meccanismi di autoregolazione della temperatura. E in inverno invece a cosa serve il deumidificatore? Ridurre il tasso di umidità in casa quando fuori ci sono temperature polari ti permette di avvertire meno il senso di freddo, nonché di evitare fenomeni di condensa sulle superfici interne dell’abitazione. Ma non solo: lo sapevi che il deumidificatore in casa risolve anche il problema dell’asciugatura dei panni quando non possono essere stesi fuori a causa del maltempo?

Deumidificatore, consigli per scegliere il migliore

Bene, ora che hai capito a cosa serve il deumidificatore in casa, vediamo come scegliere un deumidificatore adatto alle tue esigenze. Nel caso in cui ti ponessi il quesito di come scegliere un condizionatore (Link articolo Condizionatore per la casa, come sceglierlo?) e un deumidificatore insieme, sappi che sul mercato sono presenti dei modelli che incorporano entrambe queste funzioni. 

Se volessi invece optare per la scelta solo del deumidificatore sappi che, prima di acquistarlo, è bene fare una distinzione: esistono infatti deumidificatori elettrici e a sali, ovvero non elettrici. Il deumidificatore elettrico utilizza l’energia elettrica per funzionare, mentre quello a sali è totalmente indipendente da fonti energetiche, dato che sfrutta i principi chimico-fisici dei materiali che lo costituiscono. Sapevi poi che in commercio sono presenti sia deumidificatori per casa fissi che portatili? Mentre i primi vengono installati alle pareti di un determinato ambiente dell’abitazione da un tecnico, i secondi possono essere facilmente trasportati da una stanza all’altra.

Dopo queste specifiche, per capire come scegliere un deumidificatore per casa dovrai porti domande come:

  • Di quanti metri quadri è l’abitazione?
  • Quanto consuma il deumidificatore?
  • Quanto rumore fa l’apparecchio?
  • Quanti litri di acqua raccoglie?
  • È disponibile la funzione per regolare l’umidità nell’aria?
  • I filtri presenti sono lavabili?

Sei pronto quindi a scegliere il tuo deumidificatore per casa?

Torna in alto

Come scegliere il deumidificatore per casa e a cosa serve?

Sai come scegliere il deumidificatore per casa? Ecco gli elementi a cui porre attenzione e da conoscere per prendere la giusta decisione.

Se l’intonaco sui muri cade a pezzi, il soffitto è cosparso di un’inquietante muffa e il legno dei mobili marcisce forse è il caso che cominci a pensare all’acquisto di un deumidificatore per casa. Questa situazione è infatti legata alla presenza di un’eccessiva umidità fra le mura domestiche, problematica che si può risolvere grazie appunto all’utilizzo di un deumidificatore. Ma sai effettivamente a cosa serve un deumidificatore? E come scegliere il deumidificatore per casa migliore? 

A cosa serve il deumidificatore?

Non che ci voglia un luminare della scienza per capire a cosa serve il deumidificatore, in quanto è già la parola stessa che mostra la funzione principale di questo apparecchio, ovvero quella di ridurre l’umidità presente nell’aria. Il deumidificatore per casa, infatti, altro non è che uno strumento capace di “estrarre” la frazione d’acqua che si trova nell’aria sotto forma di vapore acqueo, ossia l’umidità. Pensi che le pareti umide siano una buona cosa? Ti stai sbagliando. L’elevata presenza di umidità fra le mura domestiche non è un buon segnale: questa problematica favorisce infatti la diffusione di agenti patogeni, come acari, batteri e funghi che usano l’acqua come principale vettore di trasporto. Oltre a questo, una grande quantità di acqua nell’ambiente genera alterazioni nei materiali utilizzati nelle costruzioni e negli arredi, come il legno, i laterizi, le vernici e i tessuti. L’eccessiva umidità può poi causare disagio fisico e respiratorio nell’uomo.

Il deumidificatore per casa ti aiuterà quindi sia nel periodo estivo che in quello invernale. Nel capire a cosa serve il deumidificatore tieni presente che, durante l’estate, la deumidificazione può migliorare la tua resistenza al caldo, perché favorisce i meccanismi di autoregolazione della temperatura. E in inverno invece a cosa serve il deumidificatore? Ridurre il tasso di umidità in casa quando fuori ci sono temperature polari ti permette di avvertire meno il senso di freddo, nonché di evitare fenomeni di condensa sulle superfici interne dell’abitazione. Ma non solo: lo sapevi che il deumidificatore in casa risolve anche il problema dell’asciugatura dei panni quando non possono essere stesi fuori a causa del maltempo?

Deumidificatore, consigli per scegliere il migliore

Bene, ora che hai capito a cosa serve il deumidificatore in casa, vediamo come scegliere un deumidificatore adatto alle tue esigenze. Nel caso in cui ti ponessi il quesito di come scegliere un condizionatore (Link articolo Condizionatore per la casa, come sceglierlo?) e un deumidificatore insieme, sappi che sul mercato sono presenti dei modelli che incorporano entrambe queste funzioni. 

Se volessi invece optare per la scelta solo del deumidificatore sappi che, prima di acquistarlo, è bene fare una distinzione: esistono infatti deumidificatori elettrici e a sali, ovvero non elettrici. Il deumidificatore elettrico utilizza l’energia elettrica per funzionare, mentre quello a sali è totalmente indipendente da fonti energetiche, dato che sfrutta i principi chimico-fisici dei materiali che lo costituiscono. Sapevi poi che in commercio sono presenti sia deumidificatori per casa fissi che portatili? Mentre i primi vengono installati alle pareti di un determinato ambiente dell’abitazione da un tecnico, i secondi possono essere facilmente trasportati da una stanza all’altra.

Dopo queste specifiche, per capire come scegliere un deumidificatore per casa dovrai porti domande come:

  • Di quanti metri quadri è l’abitazione?
  • Quanto consuma il deumidificatore?
  • Quanto rumore fa l’apparecchio?
  • Quanti litri di acqua raccoglie?
  • È disponibile la funzione per regolare l’umidità nell’aria?
  • I filtri presenti sono lavabili?

Sei pronto quindi a scegliere il tuo deumidificatore per casa?

Torna in alto

Assistenza clienti

Scrivici
Ordina per: Rilevanza
  • Rilevanza
  • Prezzo più basso
  • Prezzo più alto
Filtra per: Attivi
cancella tutti i filtri
PRODOTTI PER PAGINA 
Mostra di più
elimina tutti i filtri
Ordina per: Rilevanza
  • Rilevanza
  • Prezzo più basso
  • Prezzo più alto
PRODOTTI PER PAGINA 
elimina tutti i filtri
Ordina per: Rilevanza
  • Rilevanza
  • Prezzo più basso
  • Prezzo più alto
PRODOTTI PER PAGINA 
X

Notifica disponibilità

Inserisci il tuo indirizzo mail per essere avvisato non appena il prodotto tornerÀ disponibile

X

Associa la tua Unieuro Card!

Inserisci qui sotto il numero della tua tessera e premi il tasto Associa

X

Premi il tasto Dissocia per dissociare la carta

Premi il tasto Dissocia per dissociare la carta

Aggiungi alla wishlist