Wishlist

Non hai prodotti nella lista dei desideri
Per aggiungerli, vai in una scheda o anteprima prodotto e clicca su: Aggiungi alla lista dei desideri
converti questa lista in carrello
Carrello
il tuo carrello

Il tuo carrello è al momento vuoto
Continua i tuoi acquisti e scegli tra
consegna a domicilio o in negozio
Carrello
il tuo carrello

Il tuo carrello è al momento vuoto
Continua i tuoi acquisti e scegli tra
consegna a domicilio o in negozio
Menu Chiudi
  • Naviga per marca





Come pulire la macchina del caffè a seconda del modello

Guida pratica alla pulizia della macchina del caffè, dalla macchina automatica alla moka alla macchina da caffè elettrica

Il caffè, per la maggior parte delle persone, è d’obbligo la mattina appena svegli, è l’occasione per una pausa dal lavoro in compagnia dei colleghi, un must dopo il pranzo e, per alcuni, lo è persino dopo cena nonostante si tratti una sostanza eccitante! Insomma gli amanti del caffè non riescono proprio a rinunciare a questa bevanda, soprattutto se di buona qualità.

Esistono moltissime tipologie di caffè e diverse modalità per prepararlo, ma la cosa basilare per mantenere sempre ottimo il gusto e l’aroma è la pulizia delle macchinette del caffè: anche la miglior qualità di questa bevanda potrebbe avere un cattivo gusto in caso di presenza di calcare nella macchina del caffè o addirittura di batteri causati dai residui di caffè accumulati.

In questa guida, ti consigliamo come pulire le macchine del caffè, a seconda dei diversi modelli.

Come pulire la macchina del caffè automatica

Come pulire la macchinetta del caffè di casa? Per gli appassionati di caffè può essere determinante avere una macchinetta automatica perché assicura velocità e buona qualità grazie alla macinatura istantanea dei chicchi.

Rispetto alla tradizionale moka, la macchina per espresso, o macchina da caffè automatica ha un funzionamento più complesso ed è composta da materiali diversi. La pulizia di questi ultimi diventa necessaria per mantenere nel tempo una buona qualità del caffè e per prolungare la vita della macchinetta.

La maggior parte di questa tipologia di macchinette include una manutenzione autonoma grazie ai risciacqui automatici prima e dopo l’erogazione del caffè, ma è comunque importante sapere come decalcificare la macchina del caffè e come effettuare la pulizia di tutti i componenti estraibili. Gli strumenti di pulizia della macchina automatica del caffè solitamente sono in dotazione con il prodotto stesso e il consiglio principale è di seguire le indicazioni della casa produttrice per pulire correttamente la tua macchinetta.

Generalmente nella macchina per caffè espresso è presente un filtro di depurazione dell’acqua, ma con il tempo possono comunque accumularsi dei residui di calcare che potrebbero ostruire i piccoli fori del serbatoio o il tubo dell’erogatore. Le migliori macchine del caffè sono dotate di una spia che segnala la necessità di un ciclo di decalcificazione, che avviene semplicemente inserendo un liquido o una pastiglia idrosolubile nel serbatoio dell’acqua, in base al modello.

Per quanto riguarda i componenti estraibili della macchina automatica del caffè, alcuni modelli consentono di lavarli in lavastoviglie o comunque con acqua corrente, mentre altri modelli prevedono l'utilizzo di un panno dedicato per effettuare la pulizia. Le parti che dovrebbero essere pulite regolarmente sono il vassoio, il gruppo infusore, che andrebbe anche lubrificato frequentemente, il canale del caffè e i pannarelli (importanti per una schiuma di latte soffice e cremosa) e gli strumenti di pulizia della macchina automatica del caffè solitamente sono in dotazione con il prodotto stesso. Ti basterà controllare le istruzioni per estrarre ciascun componente ed effettuare la pulizia.

Come Pulire La Macchina del Caffè Automatica | Unieuro
 Come Pulire la Caffettiera | Unieuro

Come pulire la caffettiera, ovvero la moka tradizionale

Chi non ha mai avuto una moka per il caffè? Nelle cucine italiane è un elemento che non manca mai e l’immagine della tradizionale moka sui fornelli è associata a una ritualità che ha tutto il calore e il sapore di casa. Ma come si pulisce la moka? Va lavata o non va lavata? Sicuramente va pulita, ma nel modo giusto.

Bisogna infatti evitare detergenti e sgrassatori chimici, anche se sono pensati per la pulizia della cucina, perché la loro azione aggressiva potrebbe rovinare il sapore del caffè. Dovresti anche evitare di mettere la caffettiera in lavastoviglie e piuttosto dovresti sciacquare la moka con l’acqua corrente quotidianamente, e poi asciugarla dopo averla lavata.

La pulizia quotidiana ti aiuterà a rimuovere i residui che si formano all’interno della macchinetta e se dovessi notare che nella tua caffettiera rimane una sostanza oleosa lasciata dal caffè, è il caso di strofinare con forza. Questa potrebbe infatti ossidarsi e inacidire il gusto del tuo caffè, che così potrebbe risultare più amaro o avere un retrogusto di bruciato.

Regolarmente è consigliabile anche una pulizia più approfondita della moka, che riguardi la caldaia, la guarnizione di gomma e il filtro del caffè. Per quanto riguarda la caldaia, anche per questa è sconsigliabile l’utilizzo di saponi e l’unica eccezione potrebbe essere rappresentata da sgrassatori naturali e con un PH neutro, che non alterano il gusto del caffè. In alternativa potresti effettuare un “ciclo di caffè a vuoto” (un po’ come avviene per la manutenzione della lavatrice), ovvero un ciclo composto solo da acqua e aceto bianco o bicarbonato di sodio. In entrambi i casi, come per le macchine automatiche, verifica le istruzioni fornite dalla casa produttrice della tua macchina da caffè.

Per la guarnizione, ti basterà un panno inumidito per rimuovere i residui di caffè, mentre per il filtro armati di uno spillo per liberare i fori che potrebbero essere ostruiti, oppure aiutati con uno spazzolino per rimuovere le incrostazioni.

Come pulire la caffettiera elettrica?

L’evoluzione dell’amata e tradizionale moka è rappresentata dalla moka elettrica: il meccanismo è sempre lo stesso, ossia acqua nel serbatoio e polvere di caffè sul filtro, ma per avere pronto il tuo caffè ti basterà un click. È sicuramente più veloce rispetto alla moka tradizionale da scaldare sui fornelli, ma si pulisce allo stesso modo? Non proprio...

La differenza tra questi due tipi di moka è che quella elettrica alla base contiene dei cavi elettrici che quindi non devono andare assolutamente in contatto con l’acqua perché potrebbero ossidarsi o addirittura creare un corto circuito, per cui la prima cosa da fare per pulire la macchina da caffè elettrica è staccare la spina e aspettare che la macchinetta si raffreddi.

Per la caldaia in questo caso è consigliabile utilizzare una spugnetta dedicata, che non sia ovviamente impregnata di residui di detersivo, oppure un panno inumidito con acqua.

Come Pulire la Caffettiera Elettrica? | Unieuro
Come Pulire e Decalcificare la Macchina del Caffè Nespresso | Unieuro

Come pulire e decalcificare la macchina del caffè Nespresso?

Le macchine da caffè Nespresso sono probabilmente fra le più conosciute grazie all’alta qualità, la facilità d’utilizzo, il design accattivante e la disponibilità in svariati colori.

Come per tutte le altre macchinette del caffè però, è importante rimuovere il calcare ed eseguire una corretta pulizia per il buon funzionamento e un caffè sempre di buon gusto: la pulizia ordinaria e quotidiana non è da sottovalutare, a partire dal vassoio di gocciolamento e il contenitore delle capsule da lavare con un panno pulito, fino al serbatoio dell’acqua, che puoi pulire con un sapone delicato per piatti. È importante ad ogni modo non utilizzare la lavastoviglie né immergere mai l’apparecchio sotto l’acqua.

Se non si prende seriamente in considerazione la pulizia di tutti i componenti della macchina del caffè, ricorda che potrebbero crearsi batteri e muffe a causa dell’acqua stagnante.

Per quanto riguarda il contenitore delle capsule, il consiglio è di svuotarlo e pulirlo dopo ogni utilizzo o comunque con frequenza giornaliera, in modo che non rimangano residui di caffè.

Puoi strofinare un panno umido anche sul beccuccio da cui fuoriesce il caffè e sulla cover esterna per una manutenzione ordinaria della tua macchinetta.

Veniamo ora al calcare: come decalcificare la macchina per caffè Nespresso? L’operazione di decalcificazione dovrebbe richiedere circa un quarto d’ora ed è importante che tu segua attentamente le istruzioni fornite dalla casa produttrice per l’utilizzo del kit apposito. Inoltre tieni a mente che le macchinette per il caffè Nespresso supportano solo la soluzione decalcificante Nespresso. I passi da seguire potrebbero variare a seconda del modello, qui ti riassumiamo gli step che dovrai fare per decalcificare la macchinetta:

  • Rimozione della capsula e chiusura della leva
  • Rimozione del contenuto dal vassoio raccogligocce e dal contenitore delle capsule usate
  • Riempimento del serbatoio con il decalcificante Nespresso diluito con acqua, secondo le quantità indicate nelle istruzioni
  • Posizionamento di un contenitore sotto l’erogatore del caffè
  • Avvio del processo di decalcificazione 

Quando il serbatoio dell’acqua si sarà svuotato completamente, dovrai riempirlo con la soluzione raccolta nel contenitore e avviare nuovamente il ciclo di decalcificazione. Alla fine del procedimento, svuota e risciacqua bene il serbatoio, e poi riempilo con dell’acqua potabile. 

Come pulire e decalcificare la macchina del caffè DeLonghi?

Ti stai chiedendo come pulire il filtro delle macchine caffè DeLonghi? Se i fori dell'erogatore di caffè sono otturati, potresti liberarli dai residui della sporcizia utilizzando un semplice ago.

Per quanto riguarda la pulizia, trattandosi di un dispositivo elettrico, le dinamiche sono comuni a tutte le altre macchinette, ovvero: non immergere le parti elettriche in acqua, non usare solventi o detergenti abrasivi o lavare i componenti in lavastoviglie.

Se ti stai chiedendo invece come e quando decalcificare la macchina del caffè DeLonghi, la buona notizia è che le macchinette DeLonghi solitamente sono dotate di una spia che lampeggia nel momento in cui è necessario effettuare questo tipo di pulizia. 

Anche in questo caso il consiglio è di fare riferimento alle indicazioni fornite dal marchio, perché potrebbero variare da modello a modello. In generale il procedimento è piuttosto semplice e simile a quello descritto per le macchine Nespresso, ma in questo caso l’operazione può richiedere qualche minuto in più (solitamente una mezz’ora in tutto, per via delle pause previste fra un’erogazione e l’altra nel programma di decalcificazione). Quando lampeggia la spia, svuota il serbatoio per riempirlo con la soluzione di acqua e decalcificante. Prosegui avviando il procedimento premendo sugli appositi tasti e aspetta fino a quando le luci diventano fisse: a questo punto puoi ruotare la manopola del vapore in senso antiorario per far uscire il liquido decalcificante dall’erogatore, fino a riempire la vaschetta sottostante.

Appena terminato il programma, puoi ruotare nuovamente la manopola del vapore, questa volta in sesto orario.

Un risciacquo finale con dell’acqua può essere utile per eliminare i residui del liquido decalcificante dalla tua macchina DeLonghi e, successivamente, sarai in grado goderti di un ottimo caffè, senza alcun pensiero.

Ora che le macchine del caffè per te non hanno più segreti, scopri la vasta gamma disponibile sullo shop online di Unieuro e acquista quella più adatta alle tue esigenze!

Come Pulire e Come Decalcificare la Macchina del Caffè DeLonghi | Unieuro

Torna in alto

Come pulire la macchina del caffè a seconda del modello

Guida pratica alla pulizia della macchina del caffè, dalla macchina automatica alla moka alla macchina da caffè elettrica

Il caffè, per la maggior parte delle persone, è d’obbligo la mattina appena svegli, è l’occasione per una pausa dal lavoro in compagnia dei colleghi, un must dopo il pranzo e, per alcuni, lo è persino dopo cena nonostante si tratti una sostanza eccitante! Insomma gli amanti del caffè non riescono proprio a rinunciare a questa bevanda, soprattutto se di buona qualità.

Esistono moltissime tipologie di caffè e diverse modalità per prepararlo, ma la cosa basilare per mantenere sempre ottimo il gusto e l’aroma è la pulizia delle macchinette del caffè: anche la miglior qualità di questa bevanda potrebbe avere un cattivo gusto in caso di presenza di calcare nella macchina del caffè o addirittura di batteri causati dai residui di caffè accumulati.

In questa guida, ti consigliamo come pulire le macchine del caffè, a seconda dei diversi modelli.

Come pulire la macchina del caffè automatica

Come pulire la macchinetta del caffè di casa? Per gli appassionati di caffè può essere determinante avere una macchinetta automatica perché assicura velocità e buona qualità grazie alla macinatura istantanea dei chicchi.

Rispetto alla tradizionale moka, la macchina per espresso, o macchina da caffè automatica ha un funzionamento più complesso ed è composta da materiali diversi. La pulizia di questi ultimi diventa necessaria per mantenere nel tempo una buona qualità del caffè e per prolungare la vita della macchinetta.

La maggior parte di questa tipologia di macchinette include una manutenzione autonoma grazie ai risciacqui automatici prima e dopo l’erogazione del caffè, ma è comunque importante sapere come decalcificare la macchina del caffè e come effettuare la pulizia di tutti i componenti estraibili. Gli strumenti di pulizia della macchina automatica del caffè solitamente sono in dotazione con il prodotto stesso e il consiglio principale è di seguire le indicazioni della casa produttrice per pulire correttamente la tua macchinetta.

Generalmente nella macchina per caffè espresso è presente un filtro di depurazione dell’acqua, ma con il tempo possono comunque accumularsi dei residui di calcare che potrebbero ostruire i piccoli fori del serbatoio o il tubo dell’erogatore. Le migliori macchine del caffè sono dotate di una spia che segnala la necessità di un ciclo di decalcificazione, che avviene semplicemente inserendo un liquido o una pastiglia idrosolubile nel serbatoio dell’acqua, in base al modello.

Per quanto riguarda i componenti estraibili della macchina automatica del caffè, alcuni modelli consentono di lavarli in lavastoviglie o comunque con acqua corrente, mentre altri modelli prevedono l'utilizzo di un panno dedicato per effettuare la pulizia. Le parti che dovrebbero essere pulite regolarmente sono il vassoio, il gruppo infusore, che andrebbe anche lubrificato frequentemente, il canale del caffè e i pannarelli (importanti per una schiuma di latte soffice e cremosa) e gli strumenti di pulizia della macchina automatica del caffè solitamente sono in dotazione con il prodotto stesso. Ti basterà controllare le istruzioni per estrarre ciascun componente ed effettuare la pulizia.

Come Pulire La Macchina del Caffè Automatica | Unieuro

Come pulire la caffettiera, ovvero la moka tradizionale

Chi non ha mai avuto una moka per il caffè? Nelle cucine italiane è un elemento che non manca mai e l’immagine della tradizionale moka sui fornelli è associata a una ritualità che ha tutto il calore e il sapore di casa. Ma come si pulisce la moka? Va lavata o non va lavata? Sicuramente va pulita, ma nel modo giusto.

Bisogna infatti evitare detergenti e sgrassatori chimici, anche se sono pensati per la pulizia della cucina, perché la loro azione aggressiva potrebbe rovinare il sapore del caffè. Dovresti anche evitare di mettere la caffettiera in lavastoviglie e piuttosto dovresti sciacquare la moka con l’acqua corrente quotidianamente, e poi asciugarla dopo averla lavata.

La pulizia quotidiana ti aiuterà a rimuovere i residui che si formano all’interno della macchinetta e se dovessi notare che nella tua caffettiera rimane una sostanza oleosa lasciata dal caffè, è il caso di strofinare con forza. Questa potrebbe infatti ossidarsi e inacidire il gusto del tuo caffè, che così potrebbe risultare più amaro o avere un retrogusto di bruciato.

Regolarmente è consigliabile anche una pulizia più approfondita della moka, che riguardi la caldaia, la guarnizione di gomma e il filtro del caffè. Per quanto riguarda la caldaia, anche per questa è sconsigliabile l’utilizzo di saponi e l’unica eccezione potrebbe essere rappresentata da sgrassatori naturali e con un PH neutro, che non alterano il gusto del caffè. In alternativa potresti effettuare un “ciclo di caffè a vuoto” (un po’ come avviene per la manutenzione della lavatrice), ovvero un ciclo composto solo da acqua e aceto bianco o bicarbonato di sodio. In entrambi i casi, come per le macchine automatiche, verifica le istruzioni fornite dalla casa produttrice della tua macchina da caffè.

Per la guarnizione, ti basterà un panno inumidito per rimuovere i residui di caffè, mentre per il filtro armati di uno spillo per liberare i fori che potrebbero essere ostruiti, oppure aiutati con uno spazzolino per rimuovere le incrostazioni.

Come Pulire la Caffettiera | Unieuro

Come pulire la caffettiera elettrica?

L’evoluzione dell’amata e tradizionale moka è rappresentata dalla moka elettrica: il meccanismo è sempre lo stesso, ossia acqua nel serbatoio e polvere di caffè sul filtro, ma per avere pronto il tuo caffè ti basterà un click. È sicuramente più veloce rispetto alla moka tradizionale da scaldare sui fornelli, ma si pulisce allo stesso modo? Non proprio...

La differenza tra questi due tipi di moka è che quella elettrica alla base contiene dei cavi elettrici che quindi non devono andare assolutamente in contatto con l’acqua perché potrebbero ossidarsi o addirittura creare un corto circuito, per cui la prima cosa da fare per pulire la macchina da caffè elettrica è staccare la spina e aspettare che la macchinetta si raffreddi.

Per la caldaia in questo caso è consigliabile utilizzare una spugnetta dedicata, che non sia ovviamente impregnata di residui di detersivo, oppure un panno inumidito con acqua.

Come Pulire la Caffettiera Elettrica? | Unieuro

Come pulire e decalcificare la macchina del caffè Nespresso?

Le macchine da caffè Nespresso sono probabilmente fra le più conosciute grazie all’alta qualità, la facilità d’utilizzo, il design accattivante e la disponibilità in svariati colori.

Come per tutte le altre macchinette del caffè però, è importante rimuovere il calcare ed eseguire una corretta pulizia per il buon funzionamento e un caffè sempre di buon gusto: la pulizia ordinaria e quotidiana non è da sottovalutare, a partire dal vassoio di gocciolamento e il contenitore delle capsule da lavare con un panno pulito, fino al serbatoio dell’acqua, che puoi pulire con un sapone delicato per piatti. È importante ad ogni modo non utilizzare la lavastoviglie né immergere mai l’apparecchio sotto l’acqua.

Se non si prende seriamente in considerazione la pulizia di tutti i componenti della macchina del caffè, ricorda che potrebbero crearsi batteri e muffe a causa dell’acqua stagnante.

Per quanto riguarda il contenitore delle capsule, il consiglio è di svuotarlo e pulirlo dopo ogni utilizzo o comunque con frequenza giornaliera, in modo che non rimangano residui di caffè.

Puoi strofinare un panno umido anche sul beccuccio da cui fuoriesce il caffè e sulla cover esterna per una manutenzione ordinaria della tua macchinetta.

Veniamo ora al calcare: come decalcificare la macchina per caffè Nespresso? L’operazione di decalcificazione dovrebbe richiedere circa un quarto d’ora ed è importante che tu segua attentamente le istruzioni fornite dalla casa produttrice per l’utilizzo del kit apposito. Inoltre tieni a mente che le macchinette per il caffè Nespresso supportano solo la soluzione decalcificante Nespresso. I passi da seguire potrebbero variare a seconda del modello, qui ti riassumiamo gli step che dovrai fare per decalcificare la macchinetta:

  • Rimozione della capsula e chiusura della leva
  • Rimozione del contenuto dal vassoio raccogligocce e dal contenitore delle capsule usate
  • Riempimento del serbatoio con il decalcificante Nespresso diluito con acqua, secondo le quantità indicate nelle istruzioni
  • Posizionamento di un contenitore sotto l’erogatore del caffè
  • Avvio del processo di decalcificazione 

Quando il serbatoio dell’acqua si sarà svuotato completamente, dovrai riempirlo con la soluzione raccolta nel contenitore e avviare nuovamente il ciclo di decalcificazione. Alla fine del procedimento, svuota e risciacqua bene il serbatoio, e poi riempilo con dell’acqua potabile. 

Come Pulire e Decalcificare la Macchina del Caffè Nespresso? | Unieuro

Come pulire e decalcificare la macchina del caffè DeLonghi?

Ti stai chiedendo come pulire il filtro delle macchine caffè DeLonghi? Se i fori dell'erogatore di caffè sono otturati, potresti liberarli dai residui della sporcizia utilizzando un semplice ago.

Per quanto riguarda la pulizia, trattandosi di un dispositivo elettrico, le dinamiche sono comuni a tutte le altre macchinette, ovvero: non immergere le parti elettriche in acqua, non usare solventi o detergenti abrasivi o lavare i componenti in lavastoviglie.

Se ti stai chiedendo invece come e quando decalcificare la macchina del caffè DeLonghi, la buona notizia è che le macchinette DeLonghi solitamente sono dotate di una spia che lampeggia nel momento in cui è necessario effettuare questo tipo di pulizia. 

Anche in questo caso il consiglio è di fare riferimento alle indicazioni fornite dal marchio, perché potrebbero variare da modello a modello. In generale il procedimento è piuttosto semplice e simile a quello descritto per le macchine Nespresso, ma in questo caso l’operazione può richiedere qualche minuto in più (solitamente una mezz’ora in tutto, per via delle pause previste fra un’erogazione e l’altra nel programma di decalcificazione). Quando lampeggia la spia, svuota il serbatoio per riempirlo con la soluzione di acqua e decalcificante. Prosegui avviando il procedimento premendo sugli appositi tasti e aspetta fino a quando le luci diventano fisse: a questo punto puoi ruotare la manopola del vapore in senso antiorario per far uscire il liquido decalcificante dall’erogatore, fino a riempire la vaschetta sottostante.

Appena terminato il programma, puoi ruotare nuovamente la manopola del vapore, questa volta in sesto orario.

Un risciacquo finale con dell’acqua può essere utile per eliminare i residui del liquido decalcificante dalla tua macchina DeLonghi e, successivamente, sarai in grado goderti di un ottimo caffè, senza alcun pensiero.

Ora che le macchine del caffè per te non hanno più segreti, scopri la vasta gamma disponibile sullo shop online di Unieuro e acquista quella più adatta alle tue esigenze!

Come Pulire e Decalcificare la Macchina del Caffè DeLonghi? | Unieuro
Torna in alto

Forse potrebbe interessarti anche....

Vuoi sapere come effettuare una perfetta manutenzione della lavatrice? O magari vorresti sapere come funziona Google Home? Su Unieuro trovi tante guide all'utilizzo che ti spiegano l'uso e il funzionamento di elettrodomestici, accessori per PC e molto altro. Se poi stai cercando dei consigli d’acquisto, leggi le nostre guide all'acquisto: ti aiutiamo a scegliere ciò di cui hai bisogno, dal nuovo frgiorifero al monopattino elettrico. E se cerchi delle idee regalo per le persone che ami, esplora le nostre guide, perfette per scegliere il regalo giusto in ogni occasione, dal Natale a San Valentino!

Regali per la Cucina
Regali per la Cucina | Unieuro
Come Regolare Temperatura Frigo
Come Regolare la Temperatura del Frigo | Unieuro
Come Scegliere Forno Elettrico
Come Scegliere un Forno Elettrico | Unieuro
Monopattino Elettrico Adulti
Guida Scelta Monopattino Elettrico Adulti | Unieuro

Assistenza clienti

Scrivici
Ordina per: Rilevanza
  • Rilevanza
  • Prezzo crescente
  • Prezzo decrescente
Filtra per: Attivi
cancella tutti i filtri
Elimina tutti i filtri
Vedi i risultati
Mostra di più
elimina tutti i filtri
Torna su
elimina tutti i filtri
Confronta
È possibile confrontare al massimo 4 prodotti per volta.
Notifica disponibilità Inserisci il tuo indirizzo mail per essere avvisato non appena il prodotto tornerà disponibile

X

Associa la tua Unieuro Card!

Inserisci qui sotto il numero della tua tessera e premi il tasto Associa

X

Premi il tasto Dissocia per dissociare la carta

Premi il tasto Dissocia per dissociare la carta

Effettua il login per aggiungere alla Wishlist
Effettua il login per aggiungere alla Wishlist
Acquista Notifica disponibilitá Ordina In abbinata In abbinata